Euroafricano-Totaro-seconda

Dopo la partecipazione come assistente al mondiale di Arbatax del settembre scorso, Alessandra ha avuto la sua importante chance come titolare della nazionale azzurra all’euroafricano di Bizerta (Tunisia) del 10 e 11 settembre 22. Nonostante problemi organizzativi e difficoltà di mezzi nautici e assistenti, l’atleta della nostra sezione, stabilmente inserita nel club azzurro, è riuscita…

Mare ed impegno sociale

Il 2 settembre, abbiamo partecipato al Campo di Competenza Agesci per una giornata di attività nautiche. I gruppi sub e pesca della Sez. di Pozzuoli, hanno proposto ai ragazzi scout di diverse regioni italiane e ai ragazzi del Centro Diurno Polifunzionale di Nisida, attività di pesca e prove area ed apnea con Gio Gio Capasso.…

Informativa Parco Sommerso di Baia

Si comunica che a cura del Gruppo SUB è in corso l’attività di Informativa a Mare relativa alla salvaguardia dell’Area Marina Protetta del Parco Archeologico sommerso di Baia. Le uscite prevedono il monitoraggio delle imbarcazioni in transito nelle aree limitrofe al Parco e la divulgazione delle informazioni relative alla AMP. Per info attività e programmazione…

STAGE DEL CLUB AZZURRO DI SAFARI FOTOSUB

Si è svolto a Napoli uno stage di allenamento del Club Azzurro di Safari Fotografico Subacqueo finalizzato al censimento delle specie ittiche del golfo del capoluogo campano. L’iniziativa, promossa dal Direttore del Dipartimento di Biologia Marina Integrata della Stazione Zoologica Anton Dohrn, Prof. Antonio Terlizzi, e prontamente accolta dalla FIPSAS, ha visto il diretto coinvolgimento…

STAGE CLUB AZZURRO SAFARI FOTOGRAFICO SUBACQUEO

  PREMESSA E SCOPO DELLO STAGE –  collaborare con la Stazione Zoologica Anton Dohrn, fornendo un contributo al censimento della specie ittiche del golfo di Napoli; – testare un nuovo Safari Manager utilizzando altri parametri di valutazione e di attribuzione dei punti. PROGRAMMA Giovedì 2 ore 17,00 – Presentazione del progetto e briefing presso la…

I rifiuti che popolano il nostro mare

Negli ultimi mesi la questione dei  rifiuti gettati in mare è venuta a galla  – per  l’appunto  – più  volte,  soprattutto  grazie  agli  allarmi  lanciati  a  più  riprese  dalle  associazioni  ambientaliste  e  messi  sotto  la  luce  dei  riflettori  anche  in  consessi  di  assoluto  livello  come  lo  scorso  World  Economic Forum .